Juniper networks backdating

14-Jul-2020 06:53 by 5 Comments

Juniper networks backdating

Negli Stati Uniti giustamente il profilo dell’etica e della morale e’ un must, e non esiste la “modica quantità” nel falso in bilancio, cioè quella “furbetta” attenuante inserita nella legge italiana sulla tutela del risparmio che introduce il reato veniale di “falsetto” (se i dati truccati o comunque il danno hanno interessato un numero di risparmiatori che rappresentano una piccola parte del Pil Nazionale o della Popolazione o del fatturato aziendale).

Essi provvedono alla identificazione di un responsabile (Investor relator ) e, se del caso, alla costituzione di una struttura aziendale incaricata di questa funzione.” Alcune società, inoltre, prevedono ulteriori meccanismi al fine di mantenere un dialogo con la comunità finanziaria (incontri periodici, creazione di mailing list, predisposizione di conference call). Trattamento delle informazioni riservate Le società, in considerazione della rilevanza dell’informativa tanto per gli investitori quanto per la regolare formazione dei prezzi sui mercati finanziari ove esse sono quotate, devono dedicare particolare attenzione alla diffusione delle informazioni all’esterno della società, soprattutto quando si tratti di informazioni price sensitive.Una pessima legge sul falso in bilancio e praticamente nulla di tutto cio’ di cui un paese civile ed i risparmiatori tutti (italiani e stranieri) avrebbero avuto bisogno, nulla per tutelare la loro fiducia; al contrario han reso deboli le sanzioni (che dovrebbero prevedere invece 10/15/30 anni di galera oltre che ingenti risarcimenti come in america), continua a rendere i Liquidatori e i Giudici delegati liberi arbitri ed impuniti, e complica subdolamente i cardini legali a che si possa dire sussistente la fattispecie di reato formulata, quindi castra dolosamente l’agilita’ di tutela dei risparmiatori.A mero titolo di esempio, se ” solo 59.000 risparmiatori” vengono fregati nulla di rilevante (e’ quello che loro chiamano ” inasprimento del reato di «nocumento o di attentato al risparmio” e’ un’ulteriore tutela dei furbi e di chi delinque ed una fregatura per i risparmiatori).Ed era li’ invece che si doveva far pulizia essendo la matrice originaria dello schifo , condannando i responsabili che fan parte del gotha della finanza, della politica, degli imprenditori, e di alcuni giudici e liquidatori: e’ lo sporco potere che da anni impera in Italia con principale promanazione da Roma, Geronzi, Tanzi Cragnotti, Fazio and Co.; sono tutti liberi e taluno ancora al loro posto, tutti ancora con gran parte delle loro barche, delle loro ville, dei soldi rubati e infagottati in insequestrabili fondi patrimoniali dei figli o di parenti lontani!E invece il Governo precedente e l’attuale cosa han fatto?Il Comitato raccomanda che, anche in considerazione della valenza positiva di una corretta informazione al mercato, le società quotate si dotino di procedure interne per la gestione di queste informazioni al fine di evitare che la loro comunicazione possa avvenire in forma selettiva (cioè possa essere rilasciata prima a certi soggetti, per esempio azionisti, giornalisti o analisti), intempestivamente, in forma incompleta o inadeguata.

Articolo 6 del Codice: “Gli amministratori delegati assicurano la corretta gestione delle informazioni riservate; a tal fine essi propongono al consiglio di amministrazione la adozione di procedure per la gestione interna e la comunicazione all’esterno di documenti ed informazioni riguardanti la società, con particolare riferimento alle informazioni “price sensitive” e a quelle relative ad operazioni su strumenti finanziari compiute dalle persone che a causa dell’incarico ricoperto hanno accesso a informazioni rilevanti.” Nell’Indice sono comprese le prime 40 società quotate in Italia, selezionate dall’S&P/MIB Index Committee (Comitato composto da membri di Borsa Italiana e di Standard & Poor’s, responsabile per la selezione dei titoli costituenti l’indice e della supervisione continua della composizione dell’indice stesso), in base al settore di appartenenza (metodologia GICS) , alla liquidità (controvalore negoziato, giorni di scambio, turnover velocity del flottante) e, infine, alla capitalizzazione di Borsa utilizzando il criterio del flottante (adjusted Market Capitalization). 58) che aveva ad oggetto una partecipazione superiore al 50% del capitale sociale.

Stati Uniti: In America e’ stata rapidissima e molto severa la nuova legge contro i crack; nel 2002 a pochi mesi dal primo grave crack della Enron, e’ stata approvata la Sarbanes-Oxley Act , la norma ‘anti melemarce’ , che ha istituito ferree regole antitruffa.

Quella legge contiene un forte inasprimento delle pene non solo per il falso in bilancio, e regole rigide per tutelare comunque il risparmiatore creditore; la pena per il falso in bilancio e’ passata da 5 a 20 anni, ed il minimo è 12 anni di carcere contro un massimo in Italia di 3 anni per false comunicazioni.

Di fronte alla delinquenziale attivita’ posta in essere da quanti, politici, imprenditori, banchieri, organi di controllo esterni ed interni, Governatore della Banca d’Italia, ed alcuni giudici soprattutto delle fallimentari, persone tutte che in altri termini hanno avuto ed hanno a che fare con i crack degli ultimi anni, i cittadini onesti pretendono misure forti di prevenzione, repressione, quindi anche pene edittali elevate per i reati commessi da questi signori; i cittadini onesti pretendono un sistema che in presenza di comportamenti ingannevoli colposi o dolosi (ovviamente in primis delle societa’ coinvolte) preveda una forte, agile e rapida responsabilita’ civile extragiudiziale delle stesse banche in uno con le societa’ coinvolte (prima ancora che giudiziale, le banche e le societa’ dovrebbero essere le prime a risarcire i risparmiatori traditi, ancor prima di qualsiasi attivita’ giudiziaria, onde poi rivalersi loro (le banche e le societa’ negli organi collegiali) contro l’imprenditore singolo che truffa (un po’ cio’ che avviene quando si ha un incidente in auto nel rapporto tra le 2 diverse assicurazioni).

I cittadini pretendono insomma un sistema di ristoro extragiudiziario e giudiziario che li possa agevolare nel riprendere quanto prima il danaro a loro “rubato” in tempi rapidi in forza di class action (da far valere, come in America, non solo per i casi di societa’ fallite ma anche durante la vita aziendale della societa’ per mere, colpose o dolose, irregolarita’ contabili) e di leggi chiare e garanti dei piu’ deboli; pretendono un sistema di responsabilita’ individuali sia penali che civili di tutti questi signori che sia di rapido accertamento e svolgimento, compresi quei giudici e liquidatori che violano la legge in sede di procedure concorsuali nelle quali finiscono le societa’ a seguito del crack .

Bill Gates senza volerlo ha ucciso il sogno americano di diventare tutti capitalisti in una generazione, allorche’ dichiaro’ lo scorso anno che la Microsoft aveva abolito le stock options, cioe’ non distribuira’ piu’ opzioni azionarie come parte dello stipendio, dando il diritto a comprare le azioni della società a un prezzo fisso durante un periodo determinato.